Blog

L’amore ai tempi di Meetic

in Relazioni di coppia, Scegli la vita che vuoi 5 settembre 2018

Come dice la copertina aggiornata di settembre, questo mese sulla pagina e sul blog si parla di NOI, inteso come donne e uomini alle prese con relazioni incasinate, situazioni surreali e una vita che supera i confini dell’immaginazione.
Ecco un esempio molto personale.

Il quadrato semantico dei siti d’incontri

Nessun testo alternativo automatico disponibile.Il quadrato semantico in foto è la versione leggibile di un originale scribacchiato sul tovagliolo di un locale milanese il 23 dicembre del 2014, quando con una mia amica eravamo al secondo giro di gin tonic e alla terza ora di chiacchiera.

Rappresenta il distillato della popolazione maschile media di uno qualsiasi dei siti di incontri online ma anche, volendo, degli uomini nella vita reale, almeno per me e la mia amica.
Immagino che i ragazzi possano farne uno equivalente sulla popolazione femminile, e mi piacerebbe taaaaaaanto vederlo

Algoritmi e statistiche: qualcosa non torna

Siccome la realtà supera sempre la fantasia, può capitare che su uno qualsiasi di questi siti poi “quello giusto” lo incontri davvero.
Peccato che nel mio caso era giusto 15 anni fa, ma l’algoritmo mica può saperlo che il profilo che mi propone è quello del mio ex marito.

I bravi ragazzi laureati in statistica che studiano gli incroci fra “sono sensibile” e “il mio peggior difetto è l’onestà” mica possono saperlo che adesso sì che gli piace viaggiare per il mondo, ma quando stavamo insieme si andava in campeggio in tenda 3 settimane nello stesso posto, rigorosamente in Italia, e mi toccava cucinare colazione pranzo e cena sul fornello originale anni ’60 dei suoi, la sagra come archetipo della botta di vita.

I bravi ragazzi del codice binario mica possono saperlo che nel frattempo ho completamente formattato l’identità che avevo 15 anni fa, e che quelle 10 cose che io e lui oggi risultiamo avere in comune probabilmente le avremmo entrambi anche col gatto del vicino.

Quindi, caro algoritmo, spero davvero che la tua carrambata fosse solo un bug del sistema, lasciato lì come dispetto da un programmatore di CL a cui il tunnel carpale aveva tolto l’unica occasione di gioia.

Perché c’è più di un motivo per cui gli ex sono ex.
E il prossimo “giusto” non si è ancora visto, quindi vedi di aggiornare la cache vah.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *