Blog

Fare ordine nel caos in meno di 1 minuto

in counseling, Naturopatia 12 gennaio 2018

Quanto spesso vi capita di sentirvi giocolieri in equilibrio su un filo teso nel vuoto?

Nei ritmi impossibili della vita quotidiana, in cui incastrare famiglia, lavoro e amicizie, trovare un momento per tirare il fiato sembra impossibile; se capita, però, di riuscire a guardare tutto per un attimo da spettatori esterni, sopraggiunge lo sconforto di fronte a tanto caos, le energie si abbassano, e magari arriva pure la maledetta influenza.

Come fare, quindi, a recuperare un minimo di lucidità per non sentirci in balia degli eventi?

Vi propongo 3 strategie, facili e della durata di massimo 1 minuto, che potete applicare ovunque e in qualsiasi momento:

1) 10 SECONDI: mettete una sveglia sul telefono, che suoni una volta a metà mattina e una a metà pomeriggio. Se potete, cercate di non ignorarla quando suona; in quei 10 secondi, PRESTATE ATTENZIONE AL CORPO: semplicemente osservate la postura e, gentilmente, provate a correggerla.
A volte è sufficiente raddrizzare un po’ la schiena, stendere le gambe o ruotare il collo per dare un po’ di sollievo ad uno stato di tensione protratta.

2) 30 SECONDI: connettetevi al RESPIRO per il tempo di circa 5/6 inspirazioni-espirazioni.
Sentite l’aria che entra nelle narici, scende nei polmoni, gonfia la pancia, e poi fa il percorso opposto.
Osservate quello che c’è, senza nessuna pretesa di modificarlo.
Accoglietelo e lasciatelo andare, come la spiaggia fa con le onde del mare.

3) 1 MINUTO: CONSAPEVOLEZZA IN MOVIMENTO.
Cammina, facendo un passo a ogni inspirazione e uno a ogni espirazione.
Prova a portare l’attenzione al contatto dei piedi con il pavimento: senti il tallone, la pianta, le dita fino all’alluce che è l’ultimo a staccarsi da terra.
Osserva come per una frazione di secondo sei in equilibrio su una gamba sola, mentre l’altro piede ha iniziato il suo movimento.
Puoi iniziare a camminare con il piede sinistro, inspirando e pensando in silenzio “inspiro”. Poi, quando il piede destro avanza e tocca il pavimento, puoi dire dentro di te “espiro”.
Puoi fare questi esercizi in corridoio, andando a prendere il caffè alla macchinetta o a fare le fotocopie, mentre sei al supermercato…

Se applicate con costanza, queste 3 piccole strategie ci permettono di riconnetterci per un attimo con la REALTA’ di questo momento che, da sola, è in grado di cambiare il corso della nostra intera vita.

Una SCELTA fatta in condizioni di stress, paura, ansia o frustrazione infatti sarà molto diversa da una decisione presa con lucidità, centratura e lungimiranza.

Se provate, fatemi sapere nei commenti come è andata 🙂
Se invece avete voglia di concedervi un pò più di tempo, un’ora alla settimana è più che sufficiente per imparare strategie ancora più efficaci e fare PACE col passato: sentiamoci!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *